La responsabilità di essere adulti di riferimento

La responsabilità di essere adulti di riferimento

Abbiamo chiesto ad Amedeo Motta, formatore di Relazioni Efficaci, di raccontarci che cosa scopriremo con lui allo Smart Family Day ed ecco il suo racconto:

“A partire dal giorno in cui veniamo a conoscenza che diventeremo genitori cominciamo ad informarci su quello che può essere il modo migliore per prenderci cura del corpo di nostro figlio.

Leggiamo, cerchiamo su internet, ci confrontiamo con altri genitori, facciamo corsi specifici (babywearing, primo soccorso pediatrico, l’allattamento, lo svezzamento, il massaggio infantile, ecc. ecc.) per soddisfare il nostro bisogno di sentirci i migliori genitori possibili per il nostro cucciolo.

            Purtroppo però anche i genitori più premurosi e preparati spesso non si formano rispetto a come trasmettere ai figli capacità relazionali, empatiche e di conoscenza del funzionamento delle proprie emozioni al fine di crescere adulti consapevoli, psicologicamente forti e capaci di riprendersi dalle difficoltà.

            Le abilità relazionali e logiche si plasmano nel bambino a seguito delle esperienze vissute con gli adulti di riferimento che hanno la responsabilità di formarsi sulle competenze relazionali al fine di instaurare un contesto che favorisca sia la realizzazione di un rapporto sereno con lui, sia uno sviluppo cerebrale che garantisca un sano sviluppo sociale ed emotivo.

            E come posso formarmi sulle competenze relazionali?

            L’offerta formativa è abbastanza ampia e variegata. Nel mio caso propongo corsi che forniscono competenze per comprendere cosa sta capitando nella relazione e propongo strumenti da poter utilizzare in quello specifico momento relazionale.

            Le principali mappe di lettura che propongo sono due: una basata sulla comprensione di chi abbia il problema nella relazione (problema mio, problema suo, nessun problema), l’altra sulla comprensione dei meccanismi di funzionamento dei due emisferi cerebrali.

             Diventare competenti nelle abilità relazionali è un percorso che può essere anche entusiasmante a livello di crescita personale in quanto ciò che si apprende viene applicato in modo orizzontale in tutte le nostre relazioni

            Ascolto passivo, ascolto attivo, empatia, accettazione, trasmissione dei valori, congruenza, saper essere, analisi dei bisogni… sono solo alcuni dei temi per me fondamentali per essere la persona che si desidera essere e per avere relazioni interpersonali soddisfacenti.”

Per saperne di più vieni allo Smart family Day con tutta la tua famiglia! Biglietto adulti 36 euro ( pranzo incluso) , bambini omaggio

About Luisa Pavesi

Luisa Pavesi has created 11 entries.

Post A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *